lunedì 29 maggio 2017

Wilder Freiger m. 3.418 dalla Sulzenauhütte

vai alle foto
clicca sull'immagine per le foto
Subito all'inizio del sentiero nr. 136 c'è un cartello che indica che la via è chiusa (gesperrt) e che c'è pericolo di caduta sassi.
Mi sono incamminato ugualmente e poi ho visto che c'è una frana, comunque si passa senza alcun problema. Faticosa la salita in neve pesante fino a 2.900 m.
Ha rigelato solo sopra i 2.900 ma la sciata è stata comunque stupenda: firn in alto e, sotto i 2.700, neve marcia sciabile. Si scia fino a 2.231 poi, dopo essere risaliti a piedi di una quarantina di metri si sarebbe potuto sciare un breve tratto ancora verso il rifugio ma la neve era collassata.

Sono arrivato fin poco sotto la cima ma qui mi sono accorto di aver consumato tutto il plafond di forze riservate alla salita e allora alle 11:10 sono sceso prima di non avere più le forze per godermi la discesa.
La Sulzenaualm (1.857) è aperta da una settimana, il rifugio apre il 10 giugno.
Brevissimo filmato con musica 'new age' di oggi.


L’itinerario:
Punto di partenza: Stubaital (Austria) - parcheggio Sulzenauhütte m. 1.590
Descrizione: Sentiero nr. 136, poi il nr. 102 per 500 m. quasi in piano quindi lo si segue in discesa per una quarantina di metri arrivando nel fondovalle, infine come da traccia per GPS
Esposizione: nord
Dislivello: m. 1.919
Traccia per GPS (da poco oltre il rifugio fin sotto la cima)

1 commento: